;

giovedì, dicembre 24, 2020

Cosa prendere da questo Natale? |24 Dicembre 2020 |


Cosa possiamo salvare di questo Natale "anomalo" in tempo di Covid?
---
CLICCA SUL TITOLO PER ASCOLTARE IL MESSAGGIO
Tempo di lettura: 1 minuto 
Tempo di ascolto audio/visione video: 6 min.

Sembra strano celebrare in un anno dove di gioie ci sono state davvero poche, e dove invece le lacrime sono state molte.

E' ancora più strano celebrare il Natale, che è la festa dove più di ogni altra le persone vogliono stare vicine, abbracciasi e baciarsi, in un anno dove la raccomandazione è il “distanziamento sociale”, l'assenza di strette di mano e di abbracci... figuriamoci di baci!

Che cosa ha da  dirci, allora questo Natale?

La prima cosa che mi viene in mente è proprio il fatto che celebriamo un Dio che vuole a tutti i costi starci vicino, tanto da scendere in terra ed incarnarsi nel seno di una donna, Maria.

La prima cosa che possiamo ricevere in questo Natale è ricevere questo bambino come Dio nella carne. La storia del Natale è che

"Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo unico Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna."(Giovanni 3:16).

Il distanziamento non deve farci dimenticare che Gesù è venuto per vederci uniti e solidali gli uni con gli altri: nel vangelo di Matteo  Gesù ha detto :

"Ama il tuo prossimo come te stesso".  (Matteo 22:39)

Continuiamo ad amarci, anche se a distanza, anche sotto le mascherine, anche dietro gli schermi di plexiglass, perché il Natale parla di amore.

La seconda cosa che possiamo prendere è l'obbedienza: siamo stati chiamati ad obbedire a delle raccomandazioni per il nostro bene. Sono talvolta dure, richiedono sacrificio, ma il premio a cui mirano sarà sconfiggere il male.

Allo stesso modo Gesù è sceso per darci un esempio di obbedienza alle regole del Padre. Nella Seconda lettera di Giovanni Apostolo è scritto: 

“Questo è l'amore: che viviamo secondo i suoi comandamenti e come avete sentito fin da principio.”. (2 Giovanni 6)

Le regole dell'emergenza debbono rammentarci che Gesù è sceso per incoraggiarci a seguire le regole del Padre, che si chiamano Comandamenti, il cui premio sarà la vita eterna.

La terza cosa che possiamo prendere è la comunione fraterna: per il nostro bene ci si chiede di non riunirci, di stare poco assieme: ma questo è con il fine di tornare a stare assieme e a riunirci. 

Sempre l'apostolo Giovanni alla fine della sua lettera afferma: 

“Avrei ancora tante cose da scrivervi, ma non voglio farlo per lettera, perché spero di venire a trovarvi presto e di parlarne con voi da vicino. Così la nostra gioia sarà completa.” (2 Giovanni 12)

Gesù è sceso in terra per renderci una grande famiglia, unita sotto il suo nome. Quando tutto sarà finito, ricordiamoci che essere una famiglia non e solamente condividere il medesimo spazio fisico, ma incontrarsi (e non solo sui sociale)

Se vuoi conoscere la gioia del Natale anche in questo periodo difficile,: ricevi Gesù come Dio nella carne, cammina nei suoi comandamenti, ama gli altri e vivi assieme agli altri.

Queste cose non faranno sparire tutti i tuoi problemi. Viviamo in un mondo imperfetto. Ma cambierà il tuo cuore e inizierà a riempirlo di gioia.



Share:

0 commenti:

Per ascoltare l'audio dei messaggi
cliccare sul titolo per aprire il file audio

Per una migliore resa audio raccomandiamo di scaricare i messaggi tramite
iTunes iscrivendosi al podcast.
Per tutte le opzioni di ascolto cliccare qua sotto.

Come ascoltare i messaggi

Ricerca frase nel sito



In evidenza: "Un piano per proclamare Cristo"

Cliccando sui titoli qui sotto potrete accedere direttamente ai messaggi della serie attualmente in corso in chiesa.


1. Con quale mano accoglierai Cristo?
2. Quale è il tuo piano?

In evidenza: "Doni dal Padre"

Cliccando sui titoli qui sotto potrete accedere direttamente ai messaggi della serie attualmente in corso in chiesa


1. Non tralasciate i doni spirituali
2. La parola di Sapienza
3. Essere piantati per portare frutto
4. La parola di Conoscenza
5. E voi chi credete io sia?

Una tazza di caffè col Padre

Una tazza di caffè col Padre
Cinque minuti per ascoltare e parlare con Lui

Tutti i messaggi per data

Cerchi una chiesa Evangelica?

La nostra chiesa è connessa a

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...
Fallo anche tu!
_________________________

English Version

La mia foto
Montefiascone, VT, Italy
Via Delio Ricci, snc Tel: 324/8374950 WhatsApp: 347/9740488 email: laveravite@gmail.com

Labels

 
Leggi le informazioni sull'uso dei cookies