;

domenica, settembre 06, 2020

Costruisci la tua felicità per vivere felice - Parte 2 | 6 Settembre 2020 |

Tu sei lo strumento che il Signore ha deciso di usare per pregare con gioia per le persone che incontri nella tua vita, per mettere una mano sul di Dio trono e l'altra sulla spalla di uomini e donne che cercano la felicità, e non la trovano...
---
CLICCA SUL TITOLO PER ASCOLTARE IL MESSAGGIO
Tempo di lettura: 8 minuti 
Tempo di ascolto audio/visione video: 26 min.



La scorsa settimana abbiamo iniziato a parlare della ricerca della felicità

E abbiamo anche detto che, come credenti abbiamo il vantaggio di poter prendere la nostra felicità indipendentemente da quello che ci accade attorno e seguiamo le leggi della Felicità che sono contenute nella Parola di Dio

Avevamo visto le 5 leggi della Felicità per i credenti:

5  Leggi della Felicità

  1. Non ricercare la felicità: creala!

Sarò tanto felice quanto decido di essere felice.

2. La felicità non è un obiettivo:  è il risultato di pensieri e di azioni giuste.

La felicità non è una spiaggia, un castello, una montagna,  ma l'effetto di un mio modo di pensare e di agire.

3. Le mie abitudini creano la mia felicità. 

… oppure la mia “infelicità” se sono abitudini sbagliate.

4. La felicità basata sugli eventi è temporanea ma la felicità basata sulle abitudini è duratura.

Le abitudini sono un abito che mi porto addosso, se sono giuste avrò addosso il motivo della mia felicità.

5. Le abitudini che creano felicità danno dipendenza come le cattive abitudini.

Posso essere dipendente da una sostanza che mi rende infeliceoppure dipendente da una abitudine che mi rende felice: sta a me la scelta.

Abbiamo letto di Paolo che  incoraggia i Filippesi ad applicarsi su alcune caratteristiche della vita cristiana che creano la felicità.

Paolo non lo dice, ma quelle caratteristiche per i credenti si chiamano “virtù cristiane”, e uno dei risultati dell'applicazione  delle virtù cristiane alla propria vita è la felicità.

Paolo comincia dalla dalla cosa più vicina che avevano i Filippesi per poter cominciare a cambiare le loro vite in vite piene di felicità, e la raccomandazione è: coltiva relazioni sane.

Questo era il brano che abbiamo visto assieme che dimostra tutta la positività do Paolo nei confronti di chi lo aveva accolto  in una città dove era stato bastonato, imprigionato e messo alla porta.

La prima virtù di cui Paolo parla ai Filippesi è quella della gratitudine; egli dice: “Devi ringraziare e ricordare il meglio degli altri.”

La seconda caratteristica ( o virtù)  che Paolo indica ai Filippesi è questa:

Per essere felice devo...

2. PREGARE CON GIOIA PER LE PERSONE NELLA MIA VITA

La preghiera è in se una virtù cristiana, ma esistono più modi di pregare: Paolo sta parlando di un tipo di preghiera specifica che è la preghiera di “intercessione”.

Chi “intercede” è come se colmasse la distanza,  tra Dio e gli uomini,  per mettere una mano sul trono di Dio  e l'altra sulla spalla di uomini e donne.

Ti piacerebbe sapere che Paolo prega per te? Lui non può, ovviamente, perché è morto... ma ti piacerebbe sapere che uno dei tuoi leader spirituali preferiti stesse pregando per te? Non ti senti incoraggiato, incoraggiata nel sapere che qualcuno prega per te?

Personalmente,  il fatto di sapere che molti di voi pregano per me  è il motore che mi fa andare avanti  da quasi trenta anni nel ministero nell'Alto Lazio  e da quasi venti come pastore di questa chiesa.

Paolo afferma:

e sempre, in ogni mia preghiera per tutti voi, prego con gioia  ” (Filippesi 1:4a)

E qui casca l'asino (o il credente): per chi devo pregare? Perché, sapete, spesso quando io prego mi faccio un progetto di preghiera “a modo mio”.

“Allora, preghiamo per:  mia moglie, i miei figli,  babbo, mamma,  fratelli, le persone in chiesa, quell'amica tanto simpatica ma non credente affinché accetti Gesù...”

E così posso andare avanti, facendo tutto un elenco pieno delle persone che amo di più che sono piacevoli, e che vorrei venissero con me in Paradiso.

Facile vero? Ma è questo quello che stava facendo Paolo? Rileggiamo il versetto:

“e sempre, in ogni mia preghiera per tutti quelli che mi stanno simpatici, prego con gioia  ”

Ho letto bene? O forse ho aggiunto una parte che “mi fa comodo”?

Paolo dice “tutti”... e di sicuro tra quei tutti, c'era pure qualcuno  che non era il massimo della simpatia... magari qualcuno di quelli che al capitolo 16 di Atti aveva bastonato in piazza lui e Sila...

Pensa a qualcuno che ti irrita,  o con il quale hai un rapporto teso.

Quel tuo parente che ti abbraccia e bacia ma poi dice peste e corna di te con tutti.

Quel vicino di casa che continua a parcheggiare la sua auto nel tuo posto macchina riservato.

Il tuo capo al lavoro che gratifica la tua collega perché ha la minigonna e tacco dodici ma non fa nulla mentre tu porti avanti l'ufficio tutto sulle tue spalle.

Hai mai pregato per queste persone?? Oppure  ti sei solo lamentato,  hai mugugnato,  cercato il pelo nell'uovo  in ogni suo comportamento?

Forse lo hai fatto... Ma lo hai fatto con gioia... o lo hai fatto con rabbia?

Ti dico segreto:  pregare positivo  è più potente di pensare positivo! Può cambiare le persone!!!

 Il modo più semplice per cambiare una relazione: è  iniziare a pregare con gioia per lui/lei.

Cosa pregare?? Quello che ha pregato Paolo!

“E prego che il vostro amore abbondi sempre più in conoscenza e in ogni discernimento,  perché possiate apprezzare le cose migliori , affinché siate limpidi e irreprensibili per il giorno di Cristo,  ricolmi di frutti di giustizia che si hanno per mezzo di Gesù Cristo, a gloria e lode di Dio.” (Filippesi 1:9-11)

Prega  per loro affinché...

1.  Crescano nell'amore

 “che il vostro amore abbondi sempre piú”  v. 9

Molte di quelle persone che non sono amabili lo sono perché non si sentono amate. Prega che possano ricevere amore.

2. Prendano decisioni sagge

 “in conoscenza e in ogni discernimento,  perché possiate apprezzare le cose migliori” vv. 9b-10a

Molte di loro sono prigioniere di decisioni sbagliate che si trascinano dal passato. Prega che possano prendere decisioni giuste da ora in poi.

3. Vivano con integrità

“affinché siate limpidi e irreprensibili per il giorno di Cristo” v.10b

Molte di loro non vivono una vita integra, ma una vita di eccessi e di peccato. Prega che possano essere spezzate le catene che le legano.

4. Diventino come Gesù

“ricolmi di frutti di giustizia che si hanno per mezzo di Gesù Cristo, a gloria e lode di Dio” v.11 

Di quali frutti sta parlando Paolo?

“Il frutto dello Spirito invece è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mansuetudine, autocontrollo;  contro queste cose non c'è legge.” (Galati 5:22-23)

Paolo sta pregando quattro caratteristiche che vuole che i Filippesi sperimentino che sono quattro delle virtù cristiane.

E le prega per un semplice motivo: perché sa che lui non può trasformare la vita dei Filippesi! Non li ha trasformati attraverso le predicazioni quando era con loro, non li può modificare adesso attraverso una lettera... Ma Dio si!

Personalmente, sono sempre più convinto che né un pastore, né un predicatore, né un missionario, possiamo cambiare le vostre vite semplicemente raccontandovi le istruzioni alla vita cristiana contenute nella Bibbia, se poi quelle istruzioni non diventano “virtù” modi di agire, abiti in cui voi vivete  per il resto della vostra vita.

Paolo ricorda le parole di Gesù:

“...quello che chiederete nel mio nome, lo farò... Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quello che volete e vi sarà fatto...” (Giovanni 14:13a, 15:7)

Sa che la sua preghiera può agire nelle vite degli altri, e spingere le persone per cui prega ad applicare la sola cosa che possa trasformare quelle vite: applicare le virtù cristiane alla propria vita.

Ma sa bene che tutto è condizionato da quel “Se dimorate in me”:  "se la mattina vi mettete l'abito delle virtù cristiane e ve lo togliete la sera quando andate a letto".

Paolo non li vuole  solo salvi, li vuole felici, e la felicità è il risultato dell'applicazione delle virtù  alla propria vita

Se pensi che il campo sia un po' stretto su quello che puoi pregare per  le persone che hai attorno, ti mostro la tabella (sicuramente incompleta) delle virtù che emergono dalla lettura della Bibbia.



Sono 139...  di sicuro ne manca qualcuna... Non dirmi che non sai cosa pregare per le persone che hai attorno!

Conclusione

Tu sei lo strumento che Dio ha deciso di usare  per per colmare la distanza,  per mettere una mano sul trono di Dio  e l'altra sulla spalla di uomini e donne  che cercano la felicità, e non la trovano, perché non hanno compreso che la felicità è qualcosa si crea attraverso  l'abito di virtù cristiane che decidi di indossare ogni giorno.i

Prega queste cose per i figli,  per il tuo sposo o la tua sposa,  per i colleghi...  e guarda quello che accade!

Preghiamo.



---

GUARDA IL VIDEO IN HD



Share:

0 commenti:

Per ascoltare l'audio dei messaggi
cliccare sul titolo per aprire il file audio

Per una migliore resa audio raccomandiamo di scaricare i messaggi tramite
iTunes iscrivendosi al podcast.
Per tutte le opzioni di ascolto cliccare qua sotto.

Come ascoltare i messaggi

Ricerca frase nel sito



In evidenza: "Costruire la felicità"

Una tazza di caffè col Padre

Una tazza di caffè col Padre
Cinque minuti per ascoltare e parlare con Lui

Tutti i messaggi per data

Cerchi una chiesa Evangelica?

La nostra chiesa è connessa a

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...
Fallo anche tu!
_________________________

English Version

La mia foto
Montefiascone, VT, Italy
Via Delio Ricci, snc Tel: 324/8374950 WhatsApp: 347/9740488 email: laveravite@gmail.com

Labels

 
Leggi le informazioni sull'uso dei cookies