;

giovedì, dicembre 25, 2014

Un Padre al tuo fianco, qualsiasi cosa accada. Natale 2014. | 25 Dicembre 2014 |

Cosa c'è oltre i suoni, le luci e i profumi del Natale?
---
Ogni anno arriva Natale, con la sua allegria, le luci, i suoni, i profumi, ma anche con lo stress di tutte le cose da fare:  i regali da trovare, le persone da visitare, i pasti da preparare.

Se il Natale fosse esclusivamente musiche, suoni, luci e profumi, sarebbe veramente una cosa ben triste da festeggiare.  In realtà, per moltissime persone nel mondo, Natale è solo questo.

Sono in molti quelli che pensano più alla festa che al festeggiato;  ma nonostante tutto stanno festeggiando, che lo sappiano o no, che gli piaccia o no, una realtà che è stata scritta sin dalla creazione del mondo.

La realtà è questa: Dio ti ama così tanto che ha mandato Gesù in missione d'amore. con un messaggio d'amore.

In Giovanni 3:16 è scritto:

”Perché Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo unico Figlio” (Giovanni 3:16a).

Natale è un promemoria annuale dell'amore di Dio per le sue creature. La Bibbia dice che Dio è amore. Dio non HA amore, Dio E' amore: ne è la fonte, l'origine, la sorgente .

Se sei vivo è perché Dio ti ha creato come un oggetto del suo amore.  Dio ti ha fatto per amarti e perché tu possa amare lui.  L'amore di Dio per te è il motivo per cui il tuo cuore batte proprio ora mentre mi stai ascoltando; è il motivo per cui stai respirando.

La buona notizia è che Dio  ti ama sia nei giorni buoni quanto in quelli cattivi.  Egli ti ama sia che tu senta il suo amore, sia che non riesca a sentirlo.  Ti ama a prescindere dal fatto che pensi di meritare il suo amore.

Non c'è niente che tu possa fare  per  farlo smettere di amarti.  Puoi provare, ma semplicemente non è possibile farlo,  perché il suo amore per te si basa sul suo carattere e non su tutto ciò che fai o dici.

L'amore di Dio è così grande che il fine del Natale è la tua salvezza,

"Perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna" (Giovanni 3:16b ).

conclude Giovanni 3:16.

Con quello che combiniamo nella nostra vita, Dio avrebbe avuto tutte le ragioni per girarsi dall'altra parte, o per urlarci nelle orecchie “Guarda quello che hai combinato!” Ma Dio non è quel tipo di padre che aspetta che sbagli per farti la ramanzina.  Dio è “per te” non “contro di te”.  Il Natale lo dimostra!

Il Natale è la dimostrazione che  non c'è bisogno di avere paura di Dio,  perché Dio è per noi.

Ha mandato suo figlio,  lo ha fatto nascere umile,  lo ha fatto crescere come me e te.  Il Dio che scende in terra a Natale non è un Dio che sottolinea i nostri sbagli,  ma che viene a cancellarli.

Gesù ha detto:

“Io sono venuto in questo mondo come una luce, perché chi crede in me non resti nel buio.” (Giovanni 12: 43 PV)

Ecco il motivo delle luci a Natale!  Ecco il motivo dei canti! Ecco il motivi della gioia!

Gesù a Natale dice "Non sono venuto nel mondo per condannarlo, ma per salvarlo". Gesù è venuto a salvarci, non a spaventarci.

Quando l'angelo giunse dai pastori per dire che era arrivato Gesù, la prima cosa che disse fu:

“Non temete … Io vi porto una meravigliosa notizia, che darà grande gioia a tutti!” (Luca 2 10 PV)

In effetti, quando Dio invia un messaggio alla gente nella Bibbia, spesso le prime parole che usa sono: "Non abbiate paura".

Ci sono 365 messaggi da Dio nella Bibbia che iniziano con una frase: "Non temere!". In altre parole, per ogni singolo giorno dell'anno c'è un messaggio di Dio che dice, "Non c'è bisogno di avere paura. Io sono a tuo favore; io sono con te; ti amo. "

L'angelo disse di “non temere”.  Ma disse anche che c'era una “meravigliosa notizia”.  Noi celebriamo il Natale a motivo di quella  meravigliosa notizia da Dio!

La notizia è che Dio ha rinnovato la promessa che non ci avrebbe lasciati da soli, che non ci avrebbe lasciato andare,  che non saremmo stati schiavi del peccato per sempre.  E' questo un buon momento anche per te di rinnovare la tua fede.

L'angelo disse che la meravigliosa notizia avrebbe portato grande gioia a tutti,  nessuno escluso.
Ma per godere a pieno di quella gioia devi aver non solo capito,  ma anche accettato che Gesù è venuto per te. Gesù dice:

”Perché chi crede in me non resti nel buio.” (Giovanni 12: 43b PV)

Se non lo hai mai accettato come tuo personale Salvatore,  questa è una buona giornata per farlo.

Se lo hai accettato, ma non ti sei mai impegnato o impegnata a seguirlo,  questa è una buona giornata per decidere di farlo.

Se lo hai accettato, ma ti sei allontanato, o allontanata,  questa è una buona giornata per ritornare a lui.

Il Natale ti dice che tu non sei un incidente:  Dio ha un piano e uno scopo per la tua vita.    L'unico modo per trovare un significato e soddisfazione è quello di scoprire il proposito di Dio per la tua vita
e fare ciò per cui sei stato progettato.

Dio ha mandato Gesù per creare una relazione tra te e lui.  Natale è Dio che ti dice: "Voglio che tu sappia chi sono. Voglio che tu sappia che io ti conosco. Voglio che tu sappia che io  ti amo, e per questo oggi ho mandato mio figlio a parlarti di me, e a portarti con me."

Questa è la gioia del Natale:  un Padre che decide di stare al tuo fianco,  qualsiasi cosa accada.

Buon Natale!


Share:

0 commenti:

Per ascoltare l'audio dei messaggi
cliccare sul titolo per aprire il file audio

Per una migliore resa audio raccomandiamo di scaricare i messaggi tramite
iTunes iscrivendosi al podcast.
Per tutte le opzioni di ascolto cliccare qua sotto.

Come ascoltare i messaggi

Ricerca frase nel sito



In evidenza: "Chi sono in Cristo"

Una tazza di caffè col Padre

Una tazza di caffè col Padre
Cinque minuti per ascoltare e parlare con Lui

Tutti i messaggi per data

Cerchi una chiesa Evangelica?

La nostra chiesa è connessa a

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...
Fallo anche tu!
_________________________

English Version

La mia foto
Montefiascone, VT, Italy
Via Delio Ricci, snc Tel: 324/8374950 WhatsApp: 347/9740488 email: laveravite@gmail.com

Labels

 
Leggi le informazioni sull'uso dei cookies