;

domenica, gennaio 09, 2011

Il meglio deve ancora venire | 9 Gennaio 2011 |



La scorsa settimana abbiamo parlato di come possiamo far si che i macigni, le cose brutte che ci sono capitate nel 2010 possano diventare trampolini di lancio per la nostra vita nel 2011., mantenendo lo sguardo concentrato sull'obiettivo a lungo termine, il Regno di Dio.

Come hai iniziato il 2011? Sei più incoraggiato o più scoraggiato? Cosa ti aspetti?

Ma, soprattutto, mi crederesti se ti dicessi che stai per iniziare il decennio più bello della tua vita?

Il Signore vuole benedire la tua vita nei prossimi anni, così come vuole benedire la vita delle migliaia di persone che ancora non lo conoscono; c'è molto da fare.

"La mèsse è grande, ma pochi sono gli operai. Pregate dunque il Signore della mèsse che mandi degli operai nella sua mèsse". (Matteo 9:37-38)

Tu sei il suo operaio.. che tipo di operaio sarai nei prossimi dieci anni? Un operaio coraggioso... o scoraggiato?

  • Etimologia di “scoraggiamento”: Latino: “sine coraticum”= senza il cuore.

Cosa è lo scoraggiamento per il mondo?

  • È uno stato d'animo, un sentimento, un qualcosa legato alla parte emotiva di noi (il “cuore”).
  • Mi sento scoraggiato, non posso farci niente, è la parte irrazionale di me!
Nella cultura ebraica il cuore è la sede del pensiero, del

  • Essere “sine coratium”, scoraggiato, pertanto significa essere “senza il pensiero”.
  • Sono scoraggiato, ma posso farci molto: posso ritornare a far funzionare il cervello.
Lo scoraggiamento, come il suo opposto, il coraggio, sono una funzione della volontà, e non è qualcosa di ineluttabile, contro cui non si può fare nulla.

“In realtà, sebbene viviamo nella carne, non combattiamo secondo la carne; infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma hanno da Dio il potere di distruggere le fortezze, poiché demoliamo i ragionamenti e tutto ciò che si eleva orgogliosamente contro la conoscenza di Dio, facendo prigioniero ogni pensiero fino a renderlo ubbidiente a Cristo. (2 Corinzi 10:3-5)

Come posso “far prigioniero OGNI pensiero? Romani 12:2 dice “non conformatevi a questo mondo ma siate trasformati attraversi il rinnovamento della vostra mente”

1) Lascia che Dio ti incoraggi

Se sei stato scoraggiato qualche volta, sei in buona compagnia: gran parte dei personaggi chiave nella Bibbia lo sono stati! E hanno avuto bisogno che il Signore li incoraggiasse:

Es: Giosuè.

Solo Caleb e Giosuè avevano creduto di poter connquistare la terra promessa.

Era “coraggioso”. Ma, nonostante questo, Dio gli dice queste parole:

“Sii forte e coraggioso, perché tu metterai questo popolo in possesso del paese che giurai ai loro padri di dar loro. Solo sii molto forte e coraggioso .... Non te l'ho io comandato? Sii forte e coraggioso; non ti spaventare e non ti sgomentare, perché il SIGNORE, il tuo Dio, sarà con te dovunque andrai". (Giosuè 1:6-7a,9)

Secondo voi, dopo una parola così, Giosuè poteva scoraggiarsi? No? E invece si!

  • Giosuè vuole conquistare Ai
  • Manda tremila uomini, ma viene sconfitto
  • Cosa fa? Si scoraggia!

“Giosuè disse: "Ahi, Signore DIO, perché hai fatto attraversare il Giordano a questo popolo, per darci in mano agli Amorei e farci perire? Oh, ci fossimo pur accontentati di rimanere di là dal Giordano! Ahimè, Signore, che dovrò dire, ora che Israele ha voltato le spalle ai suoi nemici? I Cananei e tutti gli abitanti del paese lo verranno a sapere, ci accerchieranno e faranno sparire il nostro nome dalla terra; e tu che farai per il tuo gran nome?"” (Giosuè 7:7-9)

2) Fai esattamente quello che Dio ti chiede di fare

Dio aveva detto questo a Giosuè:

“...abbi cura di mettere in pratica tutta la legge che Mosè, mio servo, ti ha data; non te ne sviare né a destra né a sinistra, affinché tu prosperi dovunque andrai. (Giosuè 1:7b)

Cosa era successo? Perché allora avevano “perso” una battaglia”

“Ma i figli d'Israele commisero un'infedeltà circa l'interdetto; poiché Acan, figlio di Carmi, figlio di Zabdi, figlio di Zerac, della tribù di Giuda, prese dell'interdetto, e l'ira del SIGNORE s'accese contro i figli d'Israele. (Giosue 7:1)

“Il SIGNORE disse a Giosuè: "Àlzati! Perché te ne stai così prostrato con la faccia a terra? Israele ha peccato; essi hanno trasgredito il patto che avevo loro comandato d'osservare; hanno perfino preso dell'interdetto, lo hanno rubato, hanno mentito, e lo hanno messo fra i loro oggetti. Perciò i figli d'Israele non potranno resistere ai loro nemici e volteranno le spalle davanti a loro, perché son diventati essi stessi interdetto. Io non sarò più con voi, se non distruggete l'interdetto in mezzo a voi. (Giosuè 7:10-12)

Se vuoi che gli incoraggiamenti di Dio portino frutto, devi fare ESATTAMENTE quello che ti chiede di fare.

Devi mettere in pratica TUTTA la legge, non la parte che più si “addice” alla tua personalità.

Questo significa molte cose:
  • pagare le tasse, non passare col rosso, dire SEMPRE la verità, essere coniugi fedeli, ecc.
  • Se hai qualche “conto aperto” col Signore” (azioni verso lui o verso altri) vedi di metterlo in paro al più presto, così che il Signore possa confortarti e benedirti di nuovo come fece con Giosuè.

“Poi il SIGNORE disse a Giosuè: "Non temere, e non ti sgomentare! Prendi con te tutta la gente di guerra, àlzati e sali contro Ai. Guarda, io do in tua mano il re di Ai, il suo popolo, la sua città e il suo paese (Giosuè 8:1)

3) Abbi piena fiducia nelle promesse di Dio

“Di tutte le buone parole che il SIGNORE aveva dette alla casa d'Israele non una cadde a terra: tutte si compirono.” (Giosuè 21:45)

Gesù ha detto: più volte :"Va' e ti sia fatto come hai creduto" (Matteo 8:13, 15:28, ecc).

Cosa ti aspetti dal 2011 e dagli anni a venire? Se ti aspetti molto, Dio potrà fare molto, se ti aspetti poco, Dio potrà fare poco, se non ti aspetti nulla Dio non potrà fare nulla!

Ricorda che la fiducia (e la sfiducia!) non sono sentimenti, ma una funzione della volontà..

Tre strumenti per far funzionare il coraggio

Cosa c'è da fare per rendere “prigioniero ogni pensiero”?

1) Ascolta la voce di Dio quotidianamente

“Questo libro della legge non si allontani mai dalla tua bocca, ma meditalo, giorno e notte; abbi cura di mettere in pratica tutto ciò che vi è scritto; poiché allora riuscirai in tutte le tue imprese, allora prospererai.” (Giosuè 1:8)

Dio parla attraverso i sogni, attraverso gli insegnati, attraverso le ispirazioni, ma SOPRATTUTTO attraverso la sia Parola, la Bibbia. SE vuoi che Dio ti parli per incoraggiarti, non puoi fare a meno di leggere tutti i giorni. (Es. vetro insonorizzato).

2) Metti in pratica le leggi di Dio

Come? Ce lo spiega Paolo:

“Non abbiate altro debito con nessuno, se non di amarvi gli uni gli altri; perché chi ama il prossimo ha adempiuto la legge.” (Romani 13:8)

“Gesù gli disse: ""Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente". Questo è il grande e il primo comandamento. Il secondo, simile a questo, è: "Ama il tuo prossimo come te stesso". Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti".
(Matteo 22:37-40)

“Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente" (Matteo 28:19-20)

Cosa significa questo?

  • Significa mettere al primo posto nella nostra vita l'opera del Signore, far ruotare la nostra vita attorno alla sua oprea, non attorno al resto (famiglia, lavoro, amicizie, ecc):
  • significa scegliere strategicamente le mie attività in modo che Gesù sia la mia attività principale, non il resto;
  • significa ...

3) Pensa strategicamente

Non avere paura di prendere decisioni che apparentemente sembrano illogiche, confidando in Gesù che ha detto:

“Cercate prima il regno e la giustizia di Dio, e tutte queste cose vi saranno date in più.” (Matteo 6:33)

Come hai iniziato il 2011? Sei più incoraggiato o più scoraggiato? Cosa ti aspetti?

Ma, soprattutto, mi crederesti se ti dicessi che stai per iniziare il decennio più bello della tua vita?

Lascia che Dio ti incoraggi, fai esattamente quello che Lui ti chiede di fare, ed abbi piena fiducia nelle sue promesse.

Le migliori cose nella tua vita debbono ancora venire!
Share:

0 commenti:

Per ascoltare l'audio dei messaggi
cliccare sul titolo per aprire il file audio

Per una migliore resa audio raccomandiamo di scaricare i messaggi tramite
iTunes iscrivendosi al podcast.
Per tutte le opzioni di ascolto cliccare qua sotto.

Come ascoltare i messaggi

Ricerca semplice nel sito



In evidenza: "Colui che ti guarisce"

Cliccando sui titoli qui sotto potrete accedere direttamente ai messaggi della serie attualmente in corso in chiesa


1. Dio è Colui che guarisce
2. La compassione che guarisce
3. Guarigione Divina VS Sapienza senza potenza
4. Come guarisce Gesù?

Tutti i messaggi per data

Cerchi una chiesa Evangelica?

La nostra chiesa è connessa a

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...
Fallo anche tu!
_________________________

English Version

La mia foto
Montefiascone, VT, Italy
Via Delio Ricci, snc - Tel. 347/9740488 - email: laveravite@gmail.com

Labels

 
Leggi le informazioni sull'uso dei cookies