;

domenica, giugno 27, 2010

Il battesimo: la base per vedere ciò che non si vede | 27 Giugno 2010 |

Chi, quando, come, perché del Battesimo.
1. Chi battezziamo? Semplicemente chi “crede”!
Non i neonati, non i bambini, ma coloro che hanno ascoltato, hanno capito, e hanno creduto; per questo lo chiamiamo “il battesimo dei credenti”
2. Quando li battezziamo? Subito!
Non dopo un anno, non dopo un corso, non quando vediamo che sono diventati credenti “maturi”, non quando le persone si sentono “pronte” , ma perché hanno confessato di aver creduto in Gesù!
Il battesimo non è né l'inizio della vita naturale, né un traguardo da raggiungere dopo un esame; è semplicemente una tappa tra le due.
3. Perché li battezziamo? Perché Gesù ce lo comanda!
Se Gesù ci dice di fare qualcosa, come suoi discepoli, noi lo facciamo, perché sappiamo che lui sceglie sempre il meglio per noi!
Cosa non è
  1. IL Battesimo NON è un rito di inclusione
    Non serve di essere PRIMA battezzati per entrare a far parte della Chiesa, e qui intendo NON la chiesa di Montefiascone o di qualche altro posto, ma la CHIESA, la comunità dei credenti in Cristo di tutti i tempi e di tutti i luoghi.
  2. Il Battesimo NON garantisce la vita eterna.
    L’immersione nell’acqua di per se non ha nulla di taumaturgico; non possiamo avere certezza di trascorrere l’eternità in Paradiso se abbiamo SOLO ricevuto un battesimo cristiano.
    ---
  • Chi di voi è capace di vedere “attraverso” le cose?
  • Negli anni 70 sull'Intrepido venivano venduti dalla SAME Import gli “occhiali a raggi X”
  • Oggi vi voglio dimostrare come sia possibile vedere “attraverso” le cose...
(Esperimento)
Come avete capito, non esiste NULLA che possa farci vedere attraverso le cose...
O forse no! Qualcosa esiste a questo mondo che ci permette di attraversale la realtà fisica dove viviamo, di vedere “attraverso le cose”
La fede, dunque, è la base della speranza, la piena fiducia delle cose che non si vedono” (Ebrei 11: 1 VP)
Cosa c'entra tutto questo con Francesco e Maria e con il loro battesimo?
Nel versetto che abbiamo letto ci sono tre parole chiave, che sono anche i motivi per i quali hanno deciso di battezzarsi:
    1. FEDE
    2. SPERANZA
    3. FIDUCIA
1. FEDE
  • Francesco e Maria sono qui oggi perché vogliono testimoniare la loro FEDE in Gesù
  • Fede = greco “pistis”: essere convinto/persuaso
  • Hanno incontrato lungo la loro via Gesù, come accaduto ad altri, sono stati attirati da lui, tanto da volerne sapere di più, e Gesù gli ha detto, come ad altri, “venite a vedere”
  • oggi dimostrano a tutti che Gesù li ha convinti che una vita vissuta al Suo fianco è ciò che desiderano più di ogni altra cosa
    Gesù, si volto e, visto che lo seguivano, domando loro: "Che cosa cercate?"Maestro", gli chiesero, "dove abiti?""Venite a vedere" rispose il Signore. Così lo seguirono, videro dove abitava e rimasero con lui per la giornata.” (Giovanni 1:38:39)
2. SPERANZA
  • Sono qui oggi perché vogliono testimoniare la loro SPERANZA in Gesù
  • Speranza = greco “epizo” = attendere con piacere
  • Attendono con piacere che Gesù li guidi e li ammaestri
  • Oggi dimostrano a tutti che hanno riposto la loro speranza nel futuro non nelle cose che periscono, ma in colui che è risorto, vive e dà vita eterna a chi lo segue.
3. FIDUCIA
  • Sono qui perché vogliono testimoniare la loro piena fiducia in Gesù
  • Non solo per quello che Egli ha già fatto nelle loro vite
  • ma anche e soprattutto per quello che farà da oggi in avanti, per quello che non vedono,
Fede, Speranza e Fiducia sono il “cannocchiale” a raggi X con i quali chi crede in Gesù riesce a vedere oltre”, “bucare” le mani che nascondono la verità all'uomo.
E' un momento importante, ma ricordate che,
  • da solo, il battesimo NON salva
  • NON vi impedisce di peccare
  • NON serve come rito di “inclusione” nella chiesa
    Cos'è, dunque il vostro battesimo?
  • Ebrei dice che è la FEDE in Gesù la base su cui costruire
  • Oggi col vostro battesimo voi aggiungete un mattone al tempio che Dio sta costruendo le sono le vostre vite.
    Non sapete che siete il tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi?”(1Corinzi 3:16)
  • E' la FEDE in Gesù che vi salva, non il battesimo.
  • E' la FEDE in Gesù che vi porta a voler ascoltare i suoi insegnamenti per diventare ogni giorno di più a sua immagine, evitando tutto ciò che guasta quel tempio che siete divenuti (i peccati), non il battesimo.
  • E' la FEDE in Gesù che vi conduce ad essere parte attiva del suo corpo in terra, ovvero la chiesa locale, non il battesimo.
    Se voi non aveste fede in colui che può resuscitare un morto dalla tomba dopo tre giorni, e non aveste fede in colui che è stato resuscitato dopo tre giorni, il battesimo non sarebbe che un bagno al lago.
    Ma oggi, tramite il battesimo, voi affermate davanti a Dio, davanti a noi e davanti a voi stessi di aver Fede, Speranza, e Fiducia in Gesù.
Ebrei dice:
Ora, senza fede è impossibile piacere a Dio. (Ebrei 11:6)
Oggi noi assistiamo al vostro battesimo, perché sappiamo che voi piacete a Dio,
  • perché avete fede in Lui, perché siete persuasi che Egli esiste,
  • e questa è la base su cui costruite la speranza, attendendo con piacere di essere guidati da lui
  • vedendo oltre” le mani che coprivano prima gli occhi, tramite quel cannocchiale che si chiama “Fiducia in Cristo Gesù”.
Due raccomandazione finali:
  • non sempre come credenti riusciamo a vedere chiaramente il piano di Dio: Paolo stesso dice così:
Certo la nostra vista è ancora confusa, come se guardassimo in uno specchio appannato, ma un giorno lo vedremo faccia a faccia. Ora tutto quello che sappiamo è incompleto, ma allora sì che avrò una vera conoscenza, proprio come il Signore conosce me. (1 Corinzi 13:12)
Non sia questo un motivo di scoraggiamento, e che non venga mai meno “la piena fiducia delle cose che non si vedono”, poiché , come dice Paolo:
sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio (Romani 8:28)
  • La vita dei credenti non è tutta “rose e fiori”
  • ci sono momenti difficili, dove tutto sembra “remare contro”
  • ricordatevi in quei momenti che la fede in Gesù è indipendente da quello che ci accade attorno
  • ma anzi è il “cannocchiale” con cui potere “vedere oltre” ciò che vedete attorno, avendo piena fiducia
  • il battesimo sia per voi in quei momenti la cosa a cui aggrapparvi e che vi rammenta che avete FEDE, SPERANZA e FIDUCIA in Gesù.
Share:

0 commenti:

Per ascoltare l'audio dei messaggi
cliccare sul titolo per aprire il file audio

Per una migliore resa audio raccomandiamo di scaricare i messaggi tramite
iTunes iscrivendosi al podcast.
Per tutte le opzioni di ascolto cliccare qua sotto.

Come ascoltare i messaggi

Ricerca frase nel sito



In evidenza: "Togliti i calzari"

Cliccando sui titoli qui sotto potrete accedere direttamente ai messaggi della serie attualmente in corso in chiesa


1. Togliti i calzari 1° parte
2. Togliti i calzari 2° parte

Una tazza di caffè col Padre

Una tazza di caffè col Padre
Cinque minuti per ascoltare e parlare con Lui

Tutti i messaggi per data

Cerchi una chiesa Evangelica?

La nostra chiesa è connessa a

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...

Anche noi abbiamo adottato dei bambini a distanza tramite...
Fallo anche tu!
_________________________

English Version

La mia foto
Montefiascone, VT, Italy
Via Delio Ricci, snc Tel: 324/8374950 WhatsApp: 347/9740488 email: laveravite@gmail.com

Labels

 
Leggi le informazioni sull'uso dei cookies